IL PROGETTO 

 

YOUTH POWER è un progetto di coinvolgimento, animazione e accompagnamento alla progettualità rivolto ai giovani del territorio delle valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, su temi relazionati ai Sustainable Development Goals (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e sull’opportunità che offrono i territori montani di divenire laboratori di sostenibilità, attraverso tre strumenti: 

 

  • Un gruppo di lavoro o Youth Board costituito da giovani frequentatori o abitanti del luogo

  • Una piattaforma online co-progettata dai partecipanti del gruppo di lavoro

  • Un CAMP di co-progettazione della durata di tre giorni 

 

Il progetto fa parte del programma YES – Youth Empowerment for Sustainability, sviluppato da Fondazione Santagata. YOUTH POWER sviluppa una strategia di intervento per stimolare la conoscenza delle risorse culturali e ambientali, l’esperienza e l’azione sui territori sensibilizzando i giovani sui problemi globali percepibili a livello locale e quotidiano, luoghi che per primi mostrano evidenti segni del cambiamento e delle trasformazioni affrontati a livello mondiale.

 

 

YES- YOUTH EMPOWERMENT FOR SUSTAINABILITY 


Yes! Youth Empowerment for Sustainability è il programma di Fondazione Santagata dedicato all’empowerment dei giovani. Questo nasce in relazione alla necessità di attivare azioni e strategie nuove che rispondano ai cambiamenti del mondo e alla società in cui viviamo nell’ottica di una crescita inclusiva e sostenibili sotto tutti gli aspetti. I giovani, fulcro di un possibile cambiamento, devono essere accompagnati a diventare protagonisti del presente, per far sì che siano adulti attivi e consapevoli nel e del futuro! Yes- Youth Empowerment for Sustainability si pone l’obiettivo di:  

  • favorire l'attivazione di processi di sviluppo locale bottom-up aventi i giovani come protagonisti

  •  aumentare la consapevolezza del valore, dell’unicità e delle risorse culturali dei territori

  •  mobilitare le ragazze e i ragazzi al fine di elaborare obiettivi e azioni di sviluppo sostenibile

  • creare una rete di operatori e istituzioni locali interessata alla costruzione di una governance funzionale allo sviluppo di nuove progettualità, che abbia nei giovani un elemento di distinzione.

 

 

All’interno di questo programma sono stati attivati e portati avanti una serie di progetti in collaborazione con enti attivi sul territorio e sensibili ai temi dell’educazione e della sensibilizzazione giovanile nei confronti dello sviluppo sostenibile, tra cui:

 

Youth Power- Territorio Giovani

 

MaB UNESCO Monviso Youth Camp

 

MaB UNESCO Monviso Youth Camp- 2020

 

Summer School Riserva di Biosfera Miramare 

 

 
IL CONTESTO

 

Il progetto si colloca sul territorio del GAL Valli di Lanzo Ceronda Casternone, un’area montana che si estende dalla bassa all’alta valle e che gode di una favorevole posizione di contiguità con l’area urbana torinese.

Nonostante la situazione demografica abbia trovato un maggiore equilibrio rispetto al drammatico spopolamento degli ultimi anni, la popolazione residente è di circa 7.000 persone ed è caratterizzata da un forte invecchiamento causato dalla mancanza di ricambio generazionale e da una riduzione di giovani e bambini in età scolare.

 

Inoltre, come nella maggior parte dei territori montani piemontesi, la popolazione è situata sul territorio in maniera diffusa e spesso isolata: per questo i soggetti che si occupano di sviluppare progetti a livello locale rilevano difficoltà nel creare opportunità adatte ai giovani che contrastino l’abbandono dei territori e attirino nuove imprenditorialità. Al contempo si riscontra un rinnovato interesse nei confronti di questi territori, connesso all’elevata qualità della vita come alle caratteristiche ambientali, sociali e di comunità che si ritrovano nei piccoli paesi e nelle borgate montane.

 

La crisi umanitaria degli ultimi mesi ha comportato ai giovani delle comunità che si trovano in territori periferici non poche difficoltà in merito alla partecipazione attiva all’interno della società e dei suoi cambiamenti. Il progetto Youth Power si inserisce in questo contesto ponendosi l’obiettivo di rispondere ai bisogni sociali emersi negli ultimi anni, quali alimentare l’interesse verso i territori montani creando possibilità per i giovani che vivono sul territorio e stimolando progettualità e occasioni che diano motivi per restare e investire sul proprio futuro in valle.

 

Gli strumenti e la metodologia utilizzata dal progetto attiveranno indirettamente professionalità e competenze favorendo la rete di realtà locali che lavorano  nell’ottica di sviluppo ed empowerment giovanile.

 

I PARTNERS


Selezionato nell’ambito del Bando Prossimi, il progetto è sostenuto dalla Fondazione Time2 ed è sviluppato dalla Fondazione Santagata in collaborazione con Cooperativa Caracol e Agenda Wifi.



 

LA PRIMA FASE:

 

L’Escape Game

 

Youth Power prevede l’organizzazione di un escape game sugli SDGs, sullo sviluppo sostenibile e sulle risorse del territorio. La programmazione di una piattaforma online, luogo digitale di incontro tra i partecipanti, punta a coinvolgere i giovani attraverso un’interazione basata su attività pratiche ludico-formative che al contempo approfondiscono verificando le proprie conoscenze sui temi connessi alla sostenibilità e al territorio.

 

L’utilizzo di modalità di coinvolgimento online permette di raggiungere un elevato numero di persone e si propone di aggiornare continuamente una piattaforma che contenga stimoli sempre nuovi da svolgere nel mondo reale. I partecipanti verranno coinvolti in esperienze pratiche che stimoleranno l’interesse nei confronti delle attività produttive locali e delle risorse territoriali che caratterizzano le Valli di Lanzo. 

Tutti i partecipanti sono chiamati a condividere le proprie esperienze attraverso il gioco rendendo la piattaforma un collettore di informazioni e contenuti che possano esprimere il punto di vista dei giovani sul territorio.

 

Lo Youth Board

 

Lo Youth Board costituito dai giovani del territorio coinvolti nel progetto avrà come compito la co-progettazione e la programmazione della piattaforma e di nuove sfide per l’Escape Game saranno in sinergia con il gruppo di lavoro.

Al gioco viene quindi affidato il compito di presentarsi come prodotto finale del progetto e strumento di co-progettazione funzionale alla seconda fase di Youth Power, prevista  nella primavera 2021 con l’organizzazione di un CAMP esperienziale rivolto a ragazzi di età compresa tra i 15 e i 18 anni. 



 

LA SECONDA FASE:

 

Il Camp

 

Il camp verrà organizzato nel Comune di Usseglio in collaborazione con attività turistiche e produttive locali. Questo si propone di favorire la riattivazione dal basso del processo di sviluppo del territorio stimolando i partecipanti ad acquisire consapevolezza in merito alle debolezze, alle opportunità e alle peculiarità del luogo in cui vivono o che frequentano.

Durante il CAMP i momenti di progettazione combineranno l’utilizzo di uno strumento online ad una partecipazione attiva basata sull’esperienza diretta garantendo al progetto l’opportunità di costruire di una community di giovani del territorio e incrementando al contempo l’attivazione di nuove reti di soggetti, informati sugli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile e interessati ad attivare nuove strategie per rilanciare l’offerta locale.

 

Stimolare i giovani ad acquisire consapevolezza ed interesse costituisce un importante obiettivo per diffondere nelle comunità locali buone pratiche e comportamenti sostenibili facilitando il loro coinvolgimento nel futuro dei territori.